Il toro e la neve, di Chris Drake

Lettura critica di uno hokku di Kobayashi Issa, tratta dal gruppo di discussione Haikai Talk. Traduzione dall’inglese a cura di Luca Cenisi. 重荷負ふ牛や頭につもる雪 omoni ou ushi ya atama ni tsumoru yuki il toro porta il carico – s’accumula neve sul suo capo Questo hokku risale alla fine del decimo mese/inizi di dicembre del 1820, quando […]

Read More…

Uno hokku di Kobayashi Issa, letto da Chris Drake

足枕手枕鹿のむつまじや ashi-makura ta-makura shika no mutsumaji ya posando la testa su gambe e braccia altrui l’intimità dei cervi Questo haiku fu scritto nel corso dell’ottavo mese lunare (tardo settembre-inizio ottobre) del 1814, anno in cui Issa intraprese il viaggio di ritorno verso la sua città natale. Durante questo periodo, egli si trovava ancora in cammino verso Edo […]

Read More…

Maeda Jakurō, di Valeria Simonova-Cecon

Maeda Jakurō (前田雀郎, 1897-1960) è stato uno dei cosiddetti “Sei grandi poeti di senryū” o rokudaika (六大家) giapponesi. Iniziò la sua carriera letteraria componendo kyōka, per poi approdare al genere senryū. Nonostante fosse nato fuori Tokyo, nella prefettura di Tochigi, fu famoso per la creazione di un particolare stile “metropolitano”. Approfondì le origini del genere senryū, fondando […]

Read More…