Sei katauta scelte dalla Redazione

Sei katauta tratte dalla Pagina Facebook del Gruppo Italiano Haiku. La katauta 片歌 (“frammento di poesia”) è un antico genere di poesia composto da tre versi e diciannove sillabe, disposte secondo lo schema 5-7-7, ritenuto da alcuni storici la base della poesia giapponese in generale (insieme allo schema 5-7-5). Si tratta della forma più breve […]

Read More…

Intervista a Valeria Simonova-Cecon, a cura di Maria Laura Valente

Un dialogo su haiku, senryū e renku tra Valeria Simonova-Cecon, redattrice di Ershik ed amministratrice della Pagina Bannō Senryū for Gaijin, e Maria Laura Valente, insegnante e appassionata di letteratura giapponese. MLV: Cara Valeria, innanzitutto ti ringrazio per avermi concesso questa intervista, grazie alla quale mi sarà possibile affrontare ed approfondire, a beneficio di tutti […]

Read More…

Karumi. Haiku & Tanka, di Fabrizio Frosini

Recensione di Luca Cenisi a Fabrizio Frosini, Karumi. Haiku & Tanka, Amazon Media EU S.à r.l., 2015 (formato e-book). Karumi. Haiku & Tanka di Fabrizio Frosini è un’opera composita, che si distingue dalle altre sia per il considerevole numero di componimenti presenti (246 tra haiku, senryū e tanka), sia per gli interessanti approfondimenti che aprono […]

Read More…

I bungei senryū, di Valeria Simonova-Cecon

Estratto dall’articolo Il valore profondo dei senryū, pubblicato su Haijin Italia n. 18 del 30 aprile 2014. “I senryū sono l’umanità” – Sugimoto Monta Nella grande varietà dei senryū del Giappone odierno, potremmo definire mainstream i cosiddetti bungei senryū. In molti spazi dei mass-media, colonne sui giornali, varie pagine e blog dedicati (dai sarariman senryū ai jiji senryū, […]

Read More…