Sei haiku di Valeria Simonova-Cecon, scelti dalla Redazione

Valeria Simonova-Cecon (classe 1979) vive a Cividale del Friuli con il marito Andrea. Di origini russo-ucraine, è una scrittrice ed appassionata di poesia haikai dal 2004. Redattrice della rivista di senryū e kyōka in lingua russa Ershik, nonché amministratrice e traduttrice della Pagina Facebook Bannō Senryū for Gaijin, ama scrivere senryū, haiku, renku e studiare […]

Read More…

Ershik, la rivista russa di senryū

Mentre in Giappone haiku e senryū sono due generi poetici ben distinti ed esistono riviste dedicate unicamente all’uno o all’altro tipo, in Occidente, di solito, vengono pubblicati insieme, senza distinzione. Vi sono, al momento, solo due riviste dedicate ai senryū (ma anche ai kyōka, un altro genere satirico, non di tre, ma di cinque righe), […]

Read More…

Maeda Jakurō, di Valeria Simonova-Cecon

Maeda Jakurō (前田雀郎, 1897-1960) è stato uno dei cosiddetti “Sei grandi poeti di senryū” o rokudaika (六大家) giapponesi. Iniziò la sua carriera letteraria componendo kyōka, per poi approdare al genere senryū. Nonostante fosse nato fuori Tokyo, nella prefettura di Tochigi, fu famoso per la creazione di un particolare stile “metropolitano”. Approfondì le origini del genere senryū, fondando […]

Read More…