Intervista a Corrado Aiello, a cura di Valeria Simonova-Cecon

VSC: Prima di tutto, grazie, Corrado, per la tua disponibilità a rispondere alle mie domande. Il mondo dello haiku non è, ed effettivamente non è mai stato, veramente “unificato”; ci sono tanti stili, gruppi e cosi via (non vale soltanto per l’Occidente ma anche per il Giappone stesso). Una scena simile vediamo in Italia – […]

Read More…

Le piccole gru della speranza, di Simona Finocchiaro

La piccola Sadako Sasaki 佐々木禎子 (7 gennaio 1943 – 25 ottobre 1955) visse nei pressi del ponte Misasa, a Hiroshima. Aveva solo due anni quando venne colpita dalla bomba atomica e solo dopo nove anni le fu diagnosticata una grave forma di leucemia a causa delle radiazioni subite. La sua migliore amica, Chizuko Hamamoto, le raccontò […]

Read More…

Otto haiku di Ezio Infantino, scelti dalla Redazione

Ezio Infantino è nato a Tricarico (Matera) nel 1959. Sposato, vive a Verona. Laureato in Scienze Biologiche, lavora in un’azienda pubblica multiservizi, muovendosi tra i Comuni della sponda bresciana del Lago di Garda per il trattamento delle acque. È amante del running, e della corsa campestre in particolare. Ha scoperto gli haiku (e la poesia giapponese in […]

Read More…

Sei haiku di Stjepan Rožič, scelti dalla Redazione

Stjepan Rožič (Ivanić-Grad, 1946) è un musicista e uno scrittore di haiku, nonché un grande appassionato di fotografia. Ha iniziato a comporre haiku nel 1996 in lingua croata e in dialetto kajkavian, ottenendo fin da subito numerosi riconoscimenti in ambito nazionale ed internazionale. I suoi scritti sono stati pubblicati in diverse antologie in Croazia, Giappone, […]

Read More…

Kishimoto Suifu, di Valeria Simonova-Cecon

Kishimoto Suifu (岸本水府, 1892-1965) è stato uno dei cosiddetti rokudaika (六大家) o “sei grandi scrittori di senryū”. Già all’età di 17 anni cominciò a inviare i suoi scritti alle colonne di senryū dei vari giornali. Per molto tempo lavorò come PR Manager in ditte di cosmetici, vestiti e dolci. Viene tutt’oggi considerato come uno dei […]

Read More…

Otto haiku di Christina Sng, scelti dalla Redazione

Christina Sng è una poetessa, una scrittrice e un’artista singaporiana. Ha iniziato a comporre haiku nel 2015, praticando questa forma poetica nel caos e nella quotidianità della propria città. I suoi scritti sono apparsi fin da subito in numerose riviste specializzate a livello internazionale. La sua prima raccolta, A Constellation of Songs, sarà data alle […]

Read More…

Otto haiku in lingua friulana di Mauro Bassi

Mauro Bassi è nato a Lestizza (UD) il 5 settembre 1956 e vive, insieme alla moglie e ai tre figli, in una bella casa di campagna a Nespoledo di Lestizza. Per alcuni anni ha lavorato in ambito Ospedaliero come Tecnico di laboratorio biomedico e attualmente è dipendente della Regione Friuli-Venezia Giulia in qualità di funzionario amministrativo. I […]

Read More…

Otto haiku di Michael Dylan Welch, scelti dalla Redazione

Michael Dylan Welch è un poeta britannico/canadese residente negli Stati Uniti. Ha diretto per diversi anni la rivista Woodnotes e, più recentemente, Tundra: The Journal of the Short Poem e Cascade. È co-fondatore della Biennal Haiku North America Conference (1991) e dell’American Haiku Archive presso la California State Library (1996). È inoltre fondatore della Tanka Society of America […]

Read More…

Otto haiku di Yu Chang, scelti da Luca Cenisi

Otto haiku tratti dalla raccolta Small Things Make Me Laugh (Rochester, Free Food Press, 2016), scelti e tradotti da Luca Cenisi. Yu Chang è uno haijin originario della Cina e residente a Schenectady, nello Stato di New York. Cresciuto in Taiwan, è stato docente presso il dipartimento di ingegneria elettrica dell’Unione College di Schenectady dal […]

Read More…

Otto haiku di Francesco Palladino, scelti dalla Redazione

Francesco Palladino (Eboli, 1940) è un ex professore di filosofia, pedagogia, psicologia e storia di licei ed Istituti magistrali, nonché ex dirigente scolastico. Ama “fotografare” la realtà, alla ricerca di quanto essa sia – dietro l’apparente semplicità – contraddittoria, paradossale, ambigua e misteriosa. Nessuna nota autobiografica nelle sue composizioni, nessuna nota filosofica od altro significato […]

Read More…