Otto haiku di Oscar Luparia, scelti dalla Redazione

LupariaOscar Luparia (Vercelli, 1956) è bancario e sindacalista. Nel 2010 è uscita la sua prima raccolta di haiku intitolata L’attimo che resta, seguita da Volta la pagina (2012) e da L’alta via degli haiku (e-book, 2014).
Dal 2011 è membro di giuria del Concorso Internazionale di Poesia Haiku organizzato da Cascina Macondo.
Le opere che seguono sono tratte dalla silloge Nella tazza del tè del 2015.

rosa sfiorita –
l’ombra che ne rimane
profuma ancora

cadono foglie –
sopra i libri la foto
di un cielo in festa

brezza autunnale –
nel cielo della sera
il mio riflesso

foglie nel vento –
i moscerini immobili
lungo le scale

l’ombra di un treno –
nella nebbia la insegue
il suo rumore

campi deserti –
con ogni ramo gli alberi
graffiano il cielo

isole d’erba –
adesso il verde luccica
più della neve

lucciole in volo –
e sopra il prato un altro
giro di stelle

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...