Kawakami Santarō, di Valeria Simonova-Cecon

Kawakami Santarō 川上三太郎 (1891-1968), è stato un poeta di senryū giapponese, uno dei cosiddetti “Sei grandi poeti di senryū” o rokudaika 六大家. Nato a Tokyo, cominciò a comporre a partire dall’età di 14 anni. Nel 1929 divenne redattore di una colonna di senryū all’interno del giornale Kokumin shinbun, creando il Club Kokumin shinbunkai. Lanciò anche un giornale dedicato esclusivamente ai senryū. In seguito, divenne redattore in uno dei principali quotidiani del Giappone, lo Yomiuri shinbun. Nel 1966 fu il primo poeta di senryū, nella storia del Giappone, ad essere insignito di una decorazione governativa, la medaglia con nastro viola, concessa a quanti hanno contribuito allo sviluppo accademico ed artistico del Paese, oltre che al progresso industriale e commerciale. Ebbe molti discepoli, soprattutto tra i giovani.

子供は風の子天の子地の子

tra i bambini ci sono
quelli del vento, quelli del cielo
quelli della terra

迷ひ犬どの名呼んでもふりかへり

si volta
con qualsiasi nome lo chiami,
un cane randagio

身の底の底に灯がつく冬の酒

una fiamma s’accende
nelle profondità del mio corpo –
sakè d’inverno

河豚食って帰って妻に黙ってる

tornato a casa
non dico alla moglie di aver
mangiato il fugu

Il fugu è il pesce palla e possiede, all’interno dei propri organi, una dose letale di tetrodotossina, ma attraverso una corretta tecnica di preparazione, il veleno non contamina la pietanza. La difficoltà nel cucinarlo lo ha reso uno dei piatti più celebri del Giappone.

桜草つかめばつかめさうな風

il vento cerca
ma non riesce ad afferrare
il fiore di primula

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...